Stefano Scheda. Che terra tocchi?

Stefano Scheda. Che terra tocchi?

Stefano Scheda ha fotografato un pesce rosso che nuota in una palla di vetro piena d’acqua, il cui orizzonte riprende esattamente quello del mare. Ma il mare è fuori, irraggiungibile, e il pesce rosso nuota affannosamente nella dimensione innaturale della sua piccola prigione. Una drammatica, potente metafora della violenza subita da chi è vittima di costrizioni, simbolo dell’ “emergenza” sociale che la nostra epoca sta vivendo. La presenza reale di oggetti (parei, infradito) all’interno dello stand, realizzati dall’artista a partire da suo fotografie, spiazza il visitatore creando un cortocircuito sia visivo che percettivo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Info.mlbgallery.com usa i cookies per il login, la navigazione e altre funzioni di tracciamento. Accetta per consentire i cookies.