ArteFiera 2016

Bologna
29.01.2016 / 01.02.2016

Siamo contenti (e pure orgogliosi) che anche quest'anno siamo stati invitati a partecipare ad Artefiera. Come lo scorso anno saremo nella sezione fotografia, e come sempre cercheremo di proporre la nostra idea di arte contemporanea.
Conoscendoci, sapete che il nostro stand non è una semplice esposizione di opere, ma ha un carattere curatoriale che si esprime nell'individuazione di un tema comune agli artisti, in un allestimento attraente, ma denso di significato, e in una selezione organica e coerente delle opere degli artisti. In pratica, ci piace prendere la via più complicata.
Ma crediamo che questo sia lo scopo dell'arte contemporanea: proporre temi di riflessione per mezzo di opere che siano l'incipit di una personale meditazione, per obbligarci/permetterci di interrompere il flusso di dati da cui siamo travolti e farci concentrare su un solo argomento per almeno cinque minuti. Mica facile!

MLB Maria Livia Brunelli Gallery ad ArteFiera 2016
Un progetto curatoriale sul tema delle identita’ migranti

Quest’anno la scelta curatoriale della MLB gallery per la sua partecipazione ad ArteFiera è caduta su un tema di grande attualità per il delicato momento storico in cui stiamo vivendo: quello della migrazione. Stefano Scheda riflette sulla condizione del migrante; Silvia Camporesi indaga i centri storici abitati da nuove comunità multietniche; Mustafa Sabbagh scava dentro l’animo di uomini e donne per scoprire le pieghe più intime di una “identità migrante”, mentre Liuba affronta il tema del viaggio dei rifugiati proponendoci una intensa performance in cui lo spettatore è invitato a mettersi nei panni di chi è costretto ad una convivenza coatta. Il giovane Federico Zanzi vede invece la storia personale come un continuo abbandono dei luoghi noti.

Iscriviti alla nostra newsletter

Info.mlbgallery.com usa i cookies per il login, la navigazione e altre funzioni di tracciamento. Accetta per consentire i cookies.